Bagni termali Széchenyi

Bagni termali Széchenyi

Uno dei piú grandi complessi di bagni d’Europa, l’unico bagno termale più antico funzionante ancora oggi nella parte Pest della capitale. L’edificio spettacolare con un’ atmosfera particolare, venne costruito in due fasi, il bagno termale nel 1913e la piscina nel 1927, ha un cortile con tre piscine aperte tutto l’anno. Una di queste è una piscina d’avventura. Nell’edificio ci sono più di 10 piscine, con possibilità di trattamenti medicinali.

La costruzione di sale luminose ed ampie è stata influenzata dalla cultura balneare dei romani, la sala del bagno in vasca invece risale alla cultura balneare greca, mentre si possono scoprire anche tracce dei popoli nordici (sale di cura diaforetica, bagno immergente, saune).

Oltre alle sorgenti naturali viene utilizzata anche l’acqua termale di 74° C sorgente da un pozzo artesiano risalente al 1870. In molte guide turistiche si trovano foto molto particolari di questo bagno: uomini che giocano a scacchi nell’acqua calda in pieno inverno.

Temperatura dell’acqua: 20-38°C, Piscine: piscine scoperte, piscina d’avventura, piscine termali.
Composizione dell’acqua: acqua termale radioattiva carbonata con idrogeno, magnesio, calcio, e cluoro-solfata, contiene notevole quantità di ione di fluoruro e d’acido borico.
Apertura: ogni giorni dalle 6.00 alle 22.00
(XIV. Állatkerti körút 11.)